lunedì 2 novembre 2009

Progetto: Nuotando Diversamente




















Sono particolarmente grato dell’invito che avete voluto rivolgermi perché credo che la condivisione delle esperienze, in ogni campo e particolarmente nel campo dell’handicap, costituisca uno strumento fondamentale di crescita e sostegno per quanti, quotidianamente, vivono con fatica un disagio fisico o mentale di difficile gestione.
Sono i momenti come questo, di studio, riflessione e proposta, che contribuiscono in larga misura alla costruzione di una società più consapevole, attenta e accogliente nei confronti della disabilità.
Il mio contributo non nasce da studi approfonditi o particolari conoscenze legislative. È solo l’esperienza, il vissuto di “diversamente abile” che mi consente, con grande umiltà, di intervenire in un campo, quello dello sport e disabilità, che credo abbia tanto da offrire a un percorso di recupero e integrazione delle persone disabili in un contesto sociale costruito perlopiù a misura di “normalità”.
Quando, a quattordici anni, subii l’amputazione della gamba destra a seguito di un osteosarcoma, la sensazione che provai fu di grande paura e abbattimento. Le cure attente dei medici, l’entusiasmo dei riabilitatori del centro protesi di Budrio, l’affetto della famiglia e, soprattutto, il tempo, mi hanno aiutato a elaborare questa nuova condizione fino a raggiungere una condizione di vita serena. Oggi ho un lavoro, una famiglia e credo di aver superato in maniera soddisfacente un percorso di vita certamente ricco di ostacoli e momenti di sconforto ma, e questo è quello che maggiormente conta, ricco anche di opportunità e di momenti di vero arricchimento emotivo. L’unico rammarico è di essermi avvicinato tardi a questo meraviglioso mondo abitato da persone intelligenti come voi, che quotidianamente si occupano di costruire una società fatta di integrazione e sostegno.
Da qualche anno sono impegnato in un Giro d’Italia e d’Europa a nuoto. Lo faccio perché con questa modalità di “lotta” cerco di intervenire su di un tema specifico, quello della fornitura delle protesi agli amputati: in questo campo la ricerca scientifica e tecnologica non si è mai fermata e ha raggiunto risultati davvero straordinari, arrivando a costruire protesi elettroniche in grado di ridurre al minimo i disagi fisici, consentendo quindi una qualità della vita decisamente maggiore. Purtroppo in Italia il nomenclatore tariffario, che è il documento su cui si basa il servizio sanitario nazionale per fornire gli ausili protesici a chi ne fa richiesta, non viene aggiornato dal 1992 e dunque non contempla queste protesi di ultima generazione che vengono fornite solo eccezionalmente e a seguito di lunghe trafile burocratiche. Si tratta con tutta evidenza di un ritardo grave da parte di un Paese come il nostro che invece, dal punto di vista legislativo nel campo della disabilità, è stato capace, nel corso degli anni, di produrre norme davvero all’avanguardia.
Spero che questa iniziativa riesca a produrre qualche risultato, per il momento alcuni parlamentari hanno presentato un’interrogazione alla Camera e siamo in attesa della risposta da parte del Governo.
Oggi sono qui perché credo fermamente nel valore dello sport come strumento, fondamentale, di recupero e integrazione delle persone disabili. E ci credo per esperienza diretta anche se, purtroppo, un po’ tardiva. È stato il mondo dello sport che per primo ha voluto ascoltarmi accogliendo in pieno il mio progetto e sostenendolo in maniera decisiva. Ed è stato nuotando che ho sentito di potermi esprimere pienamente dal punto di vista fisico, dimenticando, dopo tanti anni, di essere privo di una gamba e provando sensazioni di grande leggerezza e completa padronanza del corpo. Credo che queste sensazioni, e parlo naturalmente da profano e non da addetto ai lavori, possano contribuire al recupero da parte dei disabili - di qualsiasi età, ma specialmente dei più giovani - di quelle potenzialità residue che altrimenti non troverebbero il modo di esprimersi, aiutandoli ad acquisire una maggiore consapevolezza del proprio corpo e, conseguentemente, rafforzandoli da punto di vista emotivo. Ho capito che per noi disabili è importante “stare” nel mondo, cercare di incidere sui processi di socializzazione e integrazione, testimoniare il valore della diversità, lottare per affermare i propri diritti.
Nel corso di questi anni, girando per l’Italia e per l’Europa, ho conosciuto persone straordinarie che da sempre lavorano per costruire una società capace di coniugare le esigenze di tutti. Naturalmente tra queste persone ci siete anche voi: grazie per l’opportunità che mi avete dato e grazie per tutto quello che fate.


Salvatore Cimmino







5 commenti:

Anonimo ha detto...

[url=http://www.broncosnflprostore.com/]Broncos Von Miller Jersey[/url]

This source has all the ultimate truths 1 You can even select multiple pictures and it will put an equal number of copies on the page In 1979 the IBM 3800 was capable of printing out 20,000 lines per minute

[url=http://www.torreysmithjerseys.com/]Nike Torrey Smith Jersey[/url]

The leaves are on the verge of turning from green to vivid and blazing bright colors She's scared and she is just running)? Ask participants how you can help them reach their new performance goals

[url=http://www.broncosnflprostore.com/]Von Miller Elite Jersey[/url]

Anonimo ha detto...


[url=http://www.pakcerscheapjersey.com][b]cheap packers jerseys[/b][/url]
[url=http://www.pakcerscheapjersey.com/packers-by-player-brandon-saine-jersey-c-1_37.html][b]Brandon Saine Jersey[/b][/url]
[url=http://www.pakcerscheapjersey.com/packers-by-player-c-1.html][b]Packers By Player[/b][/url]

Anonimo ha detto...


[url=http://shenenmaoyii.altervista.org/sacs-decole-chic-pour-le-printemps/][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://shenenmaoyie.exteen.com/20130103/les-difficult-233-s-graves-riches-pour-l-achat-en-ligne-chin][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://shenenmaoyis.bravesites.com/][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://www.allvoices.com/contributed-news/13662889-connaissezvous-les-moins-chers-designer-sacs-a-acheter][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://www.shenenmaoyi.350.com/shenenmaoyi.htm][b]sac longchamp[/b][/url]

Anonimo ha detto...

We [url=http://www.onlinecasinos.gd]online casinos[/url] have a rotund library of utterly unsolicited casino games for you to challenge opportunely here in your browser. Whether you call for to practice a table round scenario or just sample exposed a occasional late slots in the presence of playing seeking unfeigned filthy lucre, we have you covered. These are the exacting same games that you can with at real online casinos and you can join in them all representing free.

Anonimo ha detto...

I'm really glad I've found this information. Today bloggers publish just about gossips and internet and this is actually irritating. A good web site with exciting content, that's what I need. Thank you for keeping this web-site, I will be visiting it. Do you do newsletters? Cant find it. If any ones needs some expert web design or seo search engine optimization help check out my los angeles web design seo company website http://gotwebsiteandflyers.com/index-4.html los angeles seo company lose Angeles top website designers and seo company they are able to put your website dominate on the internet. My spouse and I absolutely love your blog and find nearly all of your post's to be just what I'm looking for. I would like to thank you for the efforts you've put in writing this web site. I'm hoping the same high-grade website post from you in the upcoming as well. In fact your creative writing abilities has inspired me to get my own site now. Actually the blogging is spreading its wings rapidly. Your write up is a great example of it.